Browsing Tag

ZUPPA

LA TAVOLA DELLA SALUTE della d.ssa Catherine Kousmine
Sani principi di alimentazione

Spunti da tenere bene in mente : da “LA TAVOLA DELLA SALUTE” della d.ssa Catherine Kousmine

ALLA SERA: il pasto della sera deve esser consumato il più presto possibile, deve essere leggero, senza carne, concepito in base agli stessi principi di quello del mezzogiorno.
Se alla mattina non si ha appetito, vuol dire che il pasto della sera era troppo abbondante o che è stato consumato troppo tardi. Non bisogna dimenticare che ogni apporto di alimenti è utile e fornisce energia solo dopo la digestione e l’assimilazione, cioè solo dopo il compimento di un lavoro che è tanto più impegnativo quanto più abbondante, ricco e grasso è stato il pasto.
Si calcola che la quantità di succhi digestivi richiesta da un pasto abbondante sia di due litri.
La sera siamo stanchi della giornata trascorsa e non siamo nelle migliori condizioni per compiere questo ulteriore sforzo, cosa che diventa sempre più vera man mano che passano gli anni.
A partire dai 50 anni, l’ultimo passo della giornata deve essere seriamente alleggerito: se si mangia troppo o troppo tardi, la digestione avviene lentamente e in modo imperfetto. Si crea un divario fra il ritmo più lento della digestione e l’avanzamento troppo veloce del cibo nel tubo digerente, per cui una parte degli alimenti sfugge all’assimilazione e diviene preda dei microbi intestinali. Troppo ben nutriti, questi ultimi si moltiplicano provocando malessere, meteorismo, formazione eccessiva di gas, sonno agitato e tormentato da incubi e, al mattino, lingua ricoperta da una spessa patina beige, alito cattivo e mancanza di appetito.
Questi disturbi persistono finchè durano gli errori di comportamento che li hanno generati.
Gli individui sedentari –cioè la maggior parte delle persone che vivono in città- hanno bisogno di 2 pasti principali: uno al mattino e l’altro a mezzogiorno. Le integrazioni del pomeriggio e della sera devono essere di entità modesta. Solo gli addetti ai lavori di fatica fanno eccezione a questa regola. Le persone di 70 anni e oltre sanno, per esperienza, che per rimanere in buona salute non devono mangiare la sera, o devono accontentarsi di una cena molto frugale, per esempio di una minestra di cereali e legumi o di un frutto e uno yogurt.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.