Browsing Category

Il punto di vista della Dott.ssa Kousmine

Catherine Kousmine
Il punto di vista della Dott.ssa Kousmine

Catherine Kousmine

Nata nel 1904, Catherine Kousmine diventa medico quando “fare scienza” era cosa da uomini.
Scossa dalla morte di due bimbi malati di cancro, decide di studiare le ragioni profonde del morbo “non per distruggerlo… ma per capirlo”. Così, in piena guerra mondiale, “inventa” la medicina orto-molecolare cercando di capire l’importanza dell’alimentazione nella genesi del cancro nei topi. Quando nel 1949 applica le sue scoperte alla cura di un malato di cancro condannato dalla medicina ufficiale, lo vede sopravvivere fino all’età di 89 anni: è solo il primo di una lunga serie di successi, di migliaia di guarigioni “miracolose” e di casi risolti che danno all’autrice la forza di superare le critiche di molti colleghi.

“Il metodo Kousmine è basato sulle ricerche cliniche e sugli studi scientifici della dott. Catherine Kousmine, che ha dedicato la sua vita alla ricerca e alla cura dei malati.

Non è medicina alternativa.

È interamente fondato sui principi generali che hanno fatto grande la medicina occidentale classica: forti basi biochimiche, analisi scientifica del metabolismo in tutta la sua complessità, ricerca delle cause reali delle malattie, uso di tutti gli strumenti diagnostici e terapeutici che il progresso scientifico fornisce.

Con in più una visione olistica dell’organismo, che è stata la ricchezza della visione classica della medicina e che è andata un po’ perduta nella eccessiva frammentazione delle specializzazioni mediche moderne.
La grande eredità della dottoressa svizzera è stata da noi aggiornata dopo la sua morte – come lei stessa avrebbe fatto – secondo le ultime ricerche documentate da fonti scientifiche attendibili. Crediamo così di mantenere vivi lo spirito e i contenuti della sua metodologia clinica.
In questi anni si è mantenuto in noi intatto lo stupore di fronte alla sua validità. È un metodo che si è rivelato efficace nel migliorare le risposte del sistema immunitario e quindi nel prevenire e combattere malattie autoimmuni (come la sclerosi multipla, la colite ulcerosa, il morbo di Crohn, la spondilite anchilosante, l’artrite reumatoide, il lupus eritematoso, ecc.) o legate a squilibri dell’organismo, che sono difficilmente curabili con terapie tradizionali.
Ma che permette anche alle persone sane di prevenire le malattie e migliorare il loro stato di salute.”

Quanto sopra fra virgolette è estratto dal sito ufficiale dell’Associazione Cibo è Salute.

Molto di quello che troverete in queste pagine è ispirato al metodo Kousmine, soprattutto per quanto riguarda ricette e visione olistica.  Molto altro, invece, è frutto dello studio e dell’esperienza di chi scrive.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.