Il grande potere dello charme: l'allure
Pensieri al femminile

Il grande potere dello charme: l’allure

L’allure è il potere dello charme.
Ingrid Bergman in Casablanca aveva un fascino veramente speciale.
O Meryl Streep nel film I ponti di Madison County.
Juliet Binoche in Chocolat.
Aishwarya Rai nel film La maga delle spezie.
Donne dove l’unicità del viso è charme dipinto sul volto.
Noi siamo, prima di qualsiasi altra cosa al mondo, il nostro volto.
Il botulino depenna le rughe, il lifting ci trasforma in un’altra persona, le abbronzature poi, danno un tocco di incredibile falsità.
Espressioni o modelli identici, che ci fanno somigliare ai modelli dominanti, cioè bellezza omologata.
Tutte uguali.
Omologate.
Altro che il burqa.
Identiche fra di loro, succubi del pensiero comune, schiave in gabbie dorate.
Molto diverso è il make up!
Truccarsi invece giova alla nostra salute, perchè usciamo dal tempo e dipingiamo l’eterno sul volto.
Truccarsi appartiene all’Eros, all’Eterno, all’archetipo del femminile, ci trasforma in Cleopatra, nella Regina di Saba e ci fa viaggiare nel tempo, fino ai giorni nostri, abbracciando tutte le donne di tutti i tempi.
Farsi il botulino, spianare le rughe, abbronzature selvagge, rifarsi, trasformarsi con ginnastiche modellanti, è entrare invece nel regno del pensiero comune, degli esseri omologati, sempre uguali e sempre preoccupate di non invecchiare, di apparire giovani (?) belle (!!!) e magari felici.
Invece da qui all’infelicità il passo è breve.
Manca oggi a molte donne, l’allure.
L’allure è il potere dello charme, la capacità di attrarre grazie al fascino personale, misterioso e provocante.
Sensuale, ma velato.
Che vela e disvela, con pizzi e trine, ma non è mai sfacciato, non butta in faccia la nudità, che di misterioso non ha proprio nulla.
Oggi non ci sono più molti misteri in una donna, ed è un peccato.
Queste donne tutte uguali che vita avranno?
Aspetto magnifico.
Unghie perfette.
Tutte a fare zumba.
Tutte in pizzeria l’ otto marzo.
Chissà se le loro vite sono davvero interessanti.
Se lavi le verdure due volte al giorno, nemmeno i guanti ti salvano le unghie.
Se ti occupi personalmente del giardino o delle faccende domestiche, qualche mal di schiena ti viene.
Se cucini per chi vive con te, ti devi raccogliere i capelli e rassettare la cucina, poi, questo è certo.
Se non hai tempo per la palestra, non sei perfetta fisicamente.
E tenetevi le vostre mimose.
Qual è il segreto di visi tutti uguali? Forse prendono tutte il Prozac.
No, grazie, preferisco una connessione spirituale profonda.
Le mie serate trascorrono fra gli impicci della cena, un bottone da attaccare, i gatti da nutrire e i capricci della stampante quando proprio devi stampare una cosa urgente e l’ultimo dei miei desideri sarebbe stare in ginocchio cercando di capire dove cazzzpita è quel foglio incastrato, passando dalla parolaccia alla preghiera con le mani giunte, perchè riparta.
Questa è la ragione per cui un weekend in una spa mi sembra un sogno ad occhi aperti.
Mi fermo domandandomi cosa succederebbe senza di me in questa casa.
E mi rendo conto che una certa allure devo averla, dal momento che diverse faccende gravitano intorno a me.
Anche nel cuore della notte.
Sicuramente il mio viso non finirà mai sul grande schermo.
Nè sul piccolo.
Nè su riviste patinate.
Probabilmente nemmeno il tuo.
Ma sono altamente consapevole che vivere, amare, svolgere un lavoro che mi appaga e una intensa vita interiore, una profonda connessione spirituale, è già molto, molto affascinante.
La gioia nella vita, è il miglior cosmetico per una donna.

Previous Post Next Post

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.